Dark to light blue gradient background with white dots medium

Data pubblicazione

Un norimberghese rappresenta la Germania ai Campionati Mondiali delle Professioni in qualità di specialista del settore della gestione delle acque reflue. A tale scopo si è preparato tra l'altro presso il produttore di pompe SEEPEX.

Le “WorldSkills” si svolgeranno nell'agosto 2019 a Kazan in Russia. Ogni due anni ai Campionati Mondiali delle Professioni, apprendisti, studenti e giovani specialisti si incontrano per misurare le proprie competenze confrontandosi con concorrenti provenienti dal tutto il mondo. La squadra nazionale tedesca gareggia per le medaglie in 41 discipline contro circa 70 paesi; complessivamente si prevedono 1300 partecipanti alle “WorldSkills”. Sono rappresentate più di 50 professioni tra cui fornai, addetti alla salvaguardia del paesaggio, fioristi o, per l'appunto, specialisti del settore della gestione delle acque reflue.

E qui entra in gioco lo specialista della tecnologia delle pompe di Bottrop. È qui, infatti, che Lukas Kohl – in qualità di specialista nella gestione delle acque reflue - si è “allenato” per i Campionati Mondiali. Dopo esserci qualificato alla semifinale della “Water Skills Germany” svoltasi nel maggio 2018 a Monaco, presso la fiera internazionale per le tecnologie ambientali IFAT, ed essersi affermato nel corso di una procedura di selezione, in estate il 22enne rappresenterà la Germania ai Campionati nella disciplina “Water Technology”. Dal 25 al 27 Febbraio Kohl si è quindi allenato a Bottrop.

Lukas Kohl dedica alla preparazione per le Worlds Skills circa due settimane al mese grazie alla dispensa concessagli dal suo datore di lavoro, la città di Norimberga. Una grande iniezione di fiducia per il 22enne che, dopo aver completato la sua formazione come specialista nella gestione delle acque reflue, opera da due anni in questo settore. Fiducia che naturalmente Kohl è determinato a ripagare, se possibile, con la vittoria del titolo mondiale e per questo si esercita minuziosamente in ciò che lo attende alle “WorldSkills”. Indossando un paio di occhiali per la realtà virtuale, esegue ispezioni di controllo in un impianto di depurazione virtuale, svolge operazioni di laboratorio oppure ripara una pompa difettosa. “È importante lavorare in modo esatto e preciso entro un tempo definito.”

Nel corso dei tre giorni trascorsi da SEEPEX, Kohl ha continuamente smontato e rimontato diversi tipi di pompa sotto la sorveglianza del tecnico delle pompe Hartmut Budde che ha valutato il suo “un buon lavoro”.

Lukas è molto lieto di partecipare alle “WordSkills” di Kazan: “Mi diverte affrontare nuove sfide e superare i limiti.”, ma affronta il suo impegno in modo “relativamente rilassato”. La sua una vera preoccupazione è “l'inglese” e sta infatti imparando la terminologia specializzata.

Durante la sua contesa in Russia sarà sotto lo sguardo di centinaia di persone. Insieme alla sua famiglia, sul posto ci sarà anche il suo mentore Hilmar Tetsch per spronarlo a dare il massimo durante gli otto giorni.

I Campionati Mondiali 2019 sono i primi in cui “Water Technology” è inclusa tra le discipline della competizione. “Mi auguro di poter scrivere il mio nome nell'elenco dei vincitori fin dall'avvio”, afferma Kohl. SEEPEX gli augura in ogni caso il meglio per la sua sfida.

Lukas Kohl partecipa ai Campionati Mondiali delle Professioni