Dark to light blue gradient background with white dots medium

Data pubblicazione

Lo specialista in pompe di Bottrop vanta ora il sigillo TOP 100 per la sua gestione “esemplare” dell'innovazione.

"All Things flow", l'inerzia non è un'opzione: alla SEEPEX, uno dei produttori leader a livello mondiale di pompe monovite, il clima aziendale si applica ben oltre la produzione di eccellenti pompe ad alta tecnologia. Questa impresa, infatti, guida l'industria meccanica direttamente verso il futuro con nuovi sviluppi come il concetto globale "Digital Solutions". La società di Bottrop è ora annoverata ufficialmente tra l'élite nazionale dell'innovazione. Il 19 giugno SEEPEX è stata insignita del "marchio Top 100" per la gestione dell'innovazione ed i successi in fatto di innovazione.

 

Da dieci anni vengono sviluppate a Bottrop, la "InnovationCity Ruhr", idee e soluzioni volte ad affrontare le sfide del cambiamento climatico e strutturale nelle aree urbane. Ma nel cuore della regione della Ruhr le innovazioni confluiscono già da tempo e con successo anche in un altro ambito. Da quasi 50 anni l'azienda familiare SEEPEX di Bottrop progetta e costruisce pompe monovite, maceratori e sistemi di comando. Il produttore ha perfezionato costantemente le proprie pompe introducendo nuove tecnologie intese a migliorare senza sosta i propri prodotti, ad esempio per agevolarne la manutenzione. Da molto tempo, ormai, le soluzioni digitali per il comando e il monitoraggio delle pompe offrono un notevole valore aggiunto e di solito vengono sviluppate insieme a clienti chiave allo scopo di soddisfare le loro esigenze specifiche. SEEPEX si è votata da tempo alla trasformazione digitale. Nel segmento delle pompe monovite, che convogliano prodotti sensibili come i lamponi con la stessa delicatezza con cui nel campo della tecnologia ambientale trasportano fanghi disidratati, l'azienda assume un ruolo guida tra i produttori internazionali grazie alle sue "Digital Solutions". Questo concetto offre una gamma di servizi mobili e collegati in rete che spazia dalla manutenzione assistita digitalmente mediante realtà virtuale fino alla gestione digitale delle pompe con semplificazioni nell’ordinazione dei ricambi o servizi.

L'80 per cento dei prodotti SEEPEX viene esportato in tutto il mondo. L'azienda, fondata nel 1972, conta oggi 18 succursali e filiali al di fuori della Germania e distribuisce in oltre 70 paesi. Fa affidamento su oltre 800 collaboratori in tutto il mondo, 423 dei quali nella sede centrale di Bottrop. Qui pulsa anche l'attività volta a sviluppare nuove idee.

 

Ruolo guida anche con le soluzioni digitali

Per un'azienda innovatrice di primo piano come questa, la digitalizzazione è stata l'innovazione più importante degli ultimi anni. Ormai le pompe possono essere monitorate in tempo reale. Con gli strumenti di SEEPEX la manutenzione può essere svolta dagli stessi operatori e a distanza. I clienti possono ad esempio accedere alle pompe con il cellulare o il tablet, comandarle e sorvegliarle. I valori misurati vengono caricati in un cloud, dove possono essere analizzati dai clienti o da SEEPEX. Un team interno di analisti di dati si occupa del data mining e del rilevamento di anomalie. In questo modo si risparmiano tempo e costi e si assicura inoltre la produzione, poiché è possibile evitare anomalie.

 

Lavorare al futuro in squadra

A Bottrop una dozzina di collaboratori cura costantemente la trasformazione digitale, mentre la direzione dedica molto tempo a portare avanti le innovazioni. Ogni anno dal personale giungono circa 200 proposte di miglioramento e di solito è possibile realizzarne circa due terzi. Solo tra il 2016 e il 2018 sono stati assegnati alla SEEPEX 13 brevetti, a livello sia nazionale che internazionale, cui si aggiungono certificati che attestano gli elevatissimi standard delle pompe. Ad esempio nel settore alimentare, le pompe soddisfano i più severi standard di igiene essendo certificate EHEDG. Alla tecnologia SCT di SEEPEX è stato anche assegnato l'iF Design Award al disegno industriale innovativo, poiché la funzionalità non impedisce che la facilità d'impiego abbia un ruolo di primo piano.

 

120 parametri rigorosi

Tutto ciò e molto altro ancora ha colpito favorevolmente la giuria del concorso TOP 100, giunto quest'anno alla 27ª edizione. Per scegliere le aziende Top, il ricercatore di innovazioni prof. dott. Nikolaus Franke dell'Università di Vienna e il suo team hanno verificato circa 120 parametri in base ad una struttura sistemica scientifica. Secondo questi severi criteri, la SEEPEX ha potuto affermarsi senza problemi nel novero delle medie imprese tedesche più innovative. Quest'anno, a causa delle limitazioni imposte dal coronavirus, si è dovuto rinunciare alla premiazione festiva con il mentore, il giornalista scientifico Ranga Yogeshwar. A Bottrop la direzione e il personale sono però più che soddisfatti: "La passione con la quale realizziamo da quasi 50 anni prodotti tecnicamente all'avanguardia ci muove ancora oggi nella nostra comune spinta verso il futuro. Siamo orgogliosi che ora la SEEPEX rientri tra i TOP 100", afferma il titolare e CEO Ulli Seeberger.

 

 

 

SEEPEX nominata campione dell'innovazione