Dark to light blue gradient background with white dots medium

Data pubblicazione

Nell'anno di pandemia 2020, la SEEPEX GmbH di Bottrop è riuscita a registrare uno sviluppo positivo dell'attività in contrasto con la tendenza generale del mercato. Rispetto all'esercizio 2019 sono anzi aumentati sia gli ordini che il risultato.

Nel complesso SEEPEX può guardare indietro a un anno di crisi affrontato con successo: già all'inizio della pandemia sono state adottate complete misure preventive. Le attività dello specialista in pompe monovite, sistemi di pompaggio e soluzioni digitali si sono mantenute senza limitazioni per tutto l'anno.

"Siamo molto soddisfatti dell'esercizio trascorso", spiega Ulli Seeberger, titolare dell'azienda e presidente di SEEPEX. "Desidero ringraziare esplicitamente gli oltre 800 collaboratori di tutto il mondo, che con il loro agire responsabile e il loro grande impegno hanno sempre contribuito in modo determinante al successo commerciale."

Sono stati inoltre rispettati i piani per l'introduzione di nuovi prodotti nel mercato. Tra gli altri, è stata lanciata con successo sul mercato SCT AutoAdjust. SCT AutoAdjust è la prima pompa monovite al mondo che si regola in modo completamente automatico sul punto di esercizio ottimale. È dunque il ponte tra il mondo delle pompe analogiche e le soluzioni digitali.

"Questo successo ci riconferma nel nostro approccio volto ad una costante attenzione per le esigenze dei clienti. In questo contesto svolge un ruolo significativo anche il progredire dei prodotti digitali", aggiunge Alexander Kuppe, amministratore delegato e responsabile del settore vendita e Customer Service di SEEPEX.

SEEPEX inizia il nuovo esercizio 2021 con grande fiducia e intende proseguire il successo dell'anno trascorso con ulteriori innovazioni.

SEEPEX continua sulla strada del successo anche nel 2020